Il Decreto Sicurezza sta avendo un impatto negativo sulla protezione umanitaria.

Se credi ancora nei diritti umani, esci allo scoperto: non sei solo.

Ecco gli appuntamenti:



GENOVA

UMANI! IL DECRETO SICUREZZA BIS TRA SOLIDARIETA' E LAVORO
CAMERA DEL LAVORO DI GENOVA
Mar, 23/07/2019 - 17:00
VIA SAN GIOVANNI D'ACRI 6

Si terrà martedì 23 luglio alle ore 17 presso i Giardini Luzzati Spazio comune l'iniziativa organizzata dalla Camera del Lavoro di Genova dal titolo “Umani!”.
Lo scorso 13 giugno, a livello nazionale, è stata lanciata la Campagna #IoAccolgo promossa dalla Cgil insieme a 48 Associazioni laiche, religiose e della società civile con l'obiettivo di dar voce a chi rifiuta un mondo fondato sull’odio e sulla paura. Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare politica, istituzioni e cittadini ai principi della nostra Costituzione, nei diritti uguali per tutte e tutti, nella solidarietà e di denunciare fortemente i danni della recente legislazione, che condanna i migranti a morire in mare. Ma non solo, le leggi volute dal Governo giallo verde hanno ripercussioni anche sull’occupazione che, cancellando esperienze di accoglienza come gli Sprar, gettano per strada non solo i richiedenti asilo e i rifugiati, ma anche chi lavorando si occupa di loro.
Per approfondire i contenuti del Decreto Sicurezza Bis sarà ospite dell’iniziativa di martedì prossimo l'Avvocato Alessandra Ballerini, mentre per gli aspetti occupazionali è previsto il contributo di Diego Seggi Responsabile Sanità Privata e Settore Socio-sanitario Funzione Pubblica CGIL Genova e Liguria. L’incontro si aprirà con l’intervento di Elena Bruzzese Segretaria Camera del Lavoro di Genova che illustrerà i contenuti della campagna #IoAccolgo e sarà concluso dal Segretario Nazionale Cgil Giuseppe Massafra. Conduce la discussione Erica Manna giornalista de La Repubblica. L'evento ha ottenuto l'accredito alla formazione professionale continua per l'Ordine dei Giornalisti.

Segnala un evento

Dati
esempio: 16/07/2019
esempio: 15:15
I file devono pesare meno di 100 MB.
Tipi di file permessi: png gif jpg jpeg.
Lasciare vuoto per usare come riassunto una versione del testo abbreviata automaticamente.

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Schede Verticali